Sinossi
Riccardo è un professionista affermato, Valerio un senzatetto che vive di elemosina. Quando i due si incontrano per caso, a distanza di vent’anni da quell’epilogo di adolescenza che hanno vissuto insieme, il primo impulso è di scappare l’uno dall’altro. A riavvicinarli sarà il flebile ricordo di un’amicizia che sembrava non sarebbe finita mai, neppure di fronte all’infatuazione verso la stessa ragazza, Giulia, che li contraccambiava entrambi senza riuscire a scegliere tra loro.

Marina è una donna alla continua ricerca di una pace che ha perso tanti anni prima, nel tentativo disperato di trovare un padre che non aveva avuto mai. Questo percorso la porterà ad esplorare abissi profondi, nei quali rischierà di rimanere intrappolata per sempre.

Con la periferia di una città di provincia a fare da placido sottofondo, le vite di tre quarantenni si incrociano per tentare di dare un senso a fatti accaduti in un passato che appare come un’ombra nera e opprimente.

Un passato che forse sarebbe meglio dimenticare.

L’autore

Gianni Fornasari, 46 anni, lavora e vive con la sua famiglia a Forlì. Come vorrei che fosse è il suo primo romanzo.

 

Scarica ora da Amazon (disponibile anche edizione cartacea) “

 


Disponibile su tutte le piattaforme digitali
stores