Nel 1897, in un’Italia ancora profondamente spaccata e agli albori della nascita del Partito Socialista, viene rapita una bambina in un paese della Brianza.

L’indagine viene affidata a Pietro Negri, Delegato di P.S. della Questura di Milano, l’equivalente di un odierno Ispettore di Polizia e a Pasquale Esposito, suo subordinato dal passato alquanto ambiguo ma a lui fedele.

Negri, nel corso della sua attività, si imbatterà nel più ampio e complesso fenomeno della tratta dei bambini italiani in Francia e Inghilterra.

…il giorno del giudizio arriverà per tutti e ognuno dei personaggi dovrà compiere drammaticamente il proprio destino.

** AUTORE **

Michele Maggi
Milano, 1961 già Ispettore della Polizia di Stato, tra il 1981 e il 2008 ha svolto attività investigativa nell’ambito della Squadra Mobile di Milano (sezione Antidroga e sezione “Reati in danno di minori e reati sessuali”).
Sociologo e criminologo clinico, ha svolto incarichi di docenza in materie attinenti i reati sessuali, l’abuso e il maltrattamento dei minori presso Università e Scuole di Specializzazione in Lombardia e in Emilia Romagna.
Consulente scientifico della compagnia teatrale “Quelli di Grock” sul tema della violenza domestica.
Attualmente è dirigente aziendale e si occupa di Compliance & Security.

Scarica da Amazon cliccando qui


Disponibile su tutte le piattaforme digitali
stores