“Un romanzo nel quale l’angoscia dell’attesa riporta alla mente i grandi romanzi criminali della letteratura fin de siècle.”
Enrico Pandiani

“Una scrittura efficace e icastica per una storia sorpendente”
Matteo Strukul

“Un originale esordio narrativo che racconta la provincia in modo elegante, diretto, letterario, semplice, misterioso e squisitamente flaneuristico.”
Lorenzo Mazzoni

Massimo Fronte, Max per gli amici, è un professore delle scuole superiori in una tranquilla città della provincia padana. La sua vita, sconvolta dalla recente separazione con la compagna, è condotta all’insegna dell’alcol e dello stordimento. Un giorno, però, uno strano biglietto lo convince a recarsi in un bar per un appuntamento misterioso. Max si accomoda ai tavolini, pensando a uno scherzo di qualche amico, ma da lì a pochi istanti l’Orrore si impossessa di lui: un inquietante energumeno, nella cornice di una finestra, gli appare con una testa mozzata di donna tra le mani. Questa visione sconvolgente è il preludio messo in atto da un oscuro deus ex machina, il Sequestratore, che costringerà Max, attraverso un ricatto orchestrato da messaggi enigmatici, a scrivere un romanzo maledetto che cambierà per sempre la sua vita.

Scarica da Amazon cliccando qui


su tutte le piattaforme digitali
stores